• Giuseppe Giambusso

    Partner

  • Federico Celoria

    Partner

  • Paolo Biondetti

    Partner

  • Mauro Modolo

    Senior Advisor

  • Alessandro Burlando

    Associate Partner

Giuseppe Giambusso

Partner

Giuseppe sviluppa le proprie competenze di CFO assumendo responsabilità crescenti nell’area amministrazione, finanza e controllo di gestione in aziende industriali multinazionali di differenti settori (chimica fine, metalmeccanico, farmaceutico, alimentare, elettromeccanico) per poi dedicarsi alla consulenza per la riorganizzazione e lo sviluppo internazionale delle PMI del Nordest. Laureatosi a Genova, lavora nel controllo di gestione della 3M Italia per poi diventare Controller e dirigente alla Boston S.p.A., sempre nell’area di Milano. Si trasferisce negli USA come Finance Manager della Merck & Co., per poi assumere incarichi di Direttore Amministrativo della consociata milanese Neopharmed e di Business Executive presso l’Headquarters a Bruxelles. Rientrato in Italia, va a Treviso come Finance Director Europe della Quaker Oats, poi PepsiCo, e quindi è a Genova come CFO dell’Esaote S.p.A. quotata alla Borsa di Milano. L’ultima decennale esperienza è alla MCS Consulting di Treviso, dove come Amministratore Delegato e CFO della rete di consulenza WEGE, affianca gli imprenditori del Nordest per risanare, sviluppare o riorganizzare la propria azienda. Giuseppe, che ha operato in vari paesi UE (principalmente Spagna, Germania, Francia, Belgio e Olanda) ed extra UE (USA, Cina e Turchia), può lavorare sia per piccole che grandi aziende, come responsabile o consulente. Nel corso della carriera, si aggiorna partecipando a corsi di specializzazione in Italia, alla Bocconi di Milano, e presso business school internazionali quali il Templeton College di Oxford, la Columbia University di New York e la Wharton School di Philadelphia. Nel Nordest assume cariche associative per Unidustria Treviso, ANDAF e Federmanager, e svolge attività didattiche per le Università di Ferrara e Udine, per Confindustria e Confartigianato

Federico Celoria

Partner

Laureato in economia aziendale all’Università di Genova, dopo iniziale esperienza nell’ambito della consulenza di revisione contabile all’interno delle Big Four, ricopre in 20   anni di carriera nell’area amministrazione – finanza – controllo ruoli di crescente responsabilità fino ad assumere la posizione apicale di Chief Financial Officer di aziende medio – grandi operanti in settori diversificati ( ceramica, tessile, elettronica, siderurgia).Dal 2010 con l’evolversi del mercato del lavoro connotato da caratteristiche di maggiore flessibilità, assume il ruolo di executive financial Temporary Manager, contribuendo con il proprio intervento operativo al buon esito di progetti ed operazioni di ristrutturazione aziendale e di “turnaround” soprattutto di carattere finanziario di aziende in crisi, specializzandosi  nella gestione completa di procedure fallimentari o ad esse similari (piani    attestati di ristrutturazione del debito ai sensi art. 46 L.F., liquidazioni, concordati in continuità, ecc.) di PMI ed aziende di dimensioni medie, operanti in ambiti settoriali differenti (energie rinnovabili, “public utilities”, servizi di ospitalità ed alberghieri, editoria).   Ha gestito con successo operazioni di quotazione di PMI al segmento AIM di Borsa italiana, ricoprendo il ruolo di “investor relator” e responsabile della comunicazione finanziaria.

Paolo Biondetti

Partner

Laurea in Economia Aziendale all’Università Cà Foscari di Venezia, Paolo ha svolto ruoli significativi in area AFC nell’ambito di importanti realtà produttive e di servizi del settore alimentare (Quaker Oats), dell’ingegneria, delle costruzioni (Sacaim) e in ambito finanziario (Gruppo Raiffeisen). Ha inoltre maturato importanti esperienze in diverse PMI del Nord Est con crescenti ruoli di responsabilità, in un percorso che lo ha visto ricoprire il ruolo di responsabile amministrativo, credit and treasury manager, responsabile finanziario, direttore AFC e CFO (anche di gruppi di imprese). Ha svolto il ruolo di CFO anche nell’ambito di start up aziendali e in situazioni legate a procedure di salvataggio dell’impresa in crisi (concordati liquidatori e di continuità aziendale). Come consulente, si è occupato di affiancare le PMI nel raggiungimento degli obiettivi legati alla miglior gestione del capitale circolante e nel reperimento delle risorse finanziarie presso il sistema creditizio.

Mauro Modolo

Senior Advisor

Laurea in Ingegneria Meccanica all’Università di Trieste, è un manager con una trentennale carriera di Controller, maturata in contesti internazionali dove ha ricoperto incarichi con responsabilità crescenti in tutte le aree del Controllo di gestione (commerciale, industriale, finanziario e logistico) fino a ricoprire la posizione di Controller europeo della Logistica del Gruppo Electrolux. Avendo operato in una multinazionale riferita ad un mercato particolarmente competitivo e maturo, ha gestito complessi business case di acquisizione, integrazione e penetrazione commerciale; ha seguito inoltre piani di ristrutturazione periodici al fine di adeguare la struttura dei costi ai volumi in flessione caratteristici dell’ultimo periodo. Ha impostato nuovi sistemi di reporting in grado di supportare decisioni tempestive da parte del Management, occupandosi degli strumenti e dello sviluppo delle competenze necessarie. In ambito consulenziale ha fornito servizi di consulenza direzionale a Piccole e Medie Imprese, sviluppando modelli di Controllo di gestione adeguatamente commisurati alle loro esigenze, supportando e formando in loco le risorse interne nella fase critica di avviamento per garantire la continuità nel tempo.

Alessandro Burlando

Associate Partner

Laurea in Amministrazione Aziendale all’università di Torino e in Economia e Commercio all’università del Piemonte Orientale.

Nato professionalmente nel campo ICT in una società del gruppo IBM, ho lavorato per diversi anni come consulente in ambito bancario e finanziario e questo ha stimolato la mia curiosità per quest’area.

Dopo un’esperienza di un paio d’anni in Fiat Auto come responsabile IT dei progetti a contenuto finanziario (tra cui la cartolarizzazione dei crediti della captive del gruppo, Sava), nel 2001 sono entrato in Vodafone Italia, inizialmente come responsabile dei sistemi di incasso e pagamento e, successivamente, allargando le mie responsabilità alla tesoreria e alle assicurazioni. Ho curato anche – per la parte finanziaria – alcune operazioni di M&A (come quella di Tele2 nel 2007).

Nel 2011 entro nel gruppo Stiga, azienda multinazionale attiva nella produzione di attrezzature per il giardinaggio, dove assumo la responsabilità della tesoreria e delle assicurazioni di gruppo, oltre ad alcuni progetti di ottimizzazione in area fiscale.

Nel 2019 assumo la responsabilità della tesoreria di gruppo in Gi Group, società leader nel settore dei servizi HR.

Nel secondo semestre del 2020 mi dedico al conseguimento della certificazione di Innovation Manager che ottengo nel gennaio 2021.

Sono socio attivo di Aiti (associazione italiana dei tesorieri d’Impresa) dove faccio parte della commissione “pagamenti”.