Il Rating è una valutazione autonoma sulla capacità di un soggetto o di un’azienda di adempiere alle proprie obbligazioni finanziarie. Il Rating certifica la capacità dell’Impresa a restituire, quindi onorare il proprio debito, sia che si tratti di fatture commerciali che di prestito bancario.

Il rating bancario, quindi, è un giudizio sintetico del profilo di rischio che esprime il grado di solvibilità dell’azienda (o del soggetto) e della capacità di ripagare il prestito in un determinato periodo di tempo. Il rating bancario aziendale serve per determinare il merito creditizio.

Nel valutare il rating aziendale le voci più rilevanti sono:

  • la differenza tra il capitale proprio dell’impresa investito e quello finanziato da terzi; 
  • il costo degli interessi passivi pagati; 
  • la ripartizione dei debiti tra brevi, medio e lungo termine; 
  • il valore del livello delle scorte e dei crediti commerciali dell’impresa.