Il CFO, acronimo di Chief Financial Officer, è il direttore finanziario di una società. In quanto responsabile della sana gestione finanziaria di un’azienda, il suo ruolo è sempre più decisivo ed è diventato la vera e propria figura manageriale di riferimento a supporto degli imprenditori.
Il Chief Financial Officer svolge tre compiti fondamentali:
– Reportistica
– Liquidità
– Ritorno sull’investimento
Tuttavia, nel business completamente digitalizzato, il CFO ha dovuto aggiornare il suo ruolo e le sue competenze per acquisire una maggiore agilità strategica e, insieme al CEO, guidare l’azienda verso nuovi modelli di business. È il CFO 4.0, un manager in grado di orientare le decisioni relative al percorso di digitalizzazione dell’impresa nell’ambito delle nuove tecnologie di intelligenza artificiale e big data.
Per i CFO la crisi economica degli ultimi anni ha rappresentato la spinta per ampliare il proprio raggio di azione e a discutere non solo di dati di bilancio, ma anche (e soprattutto) di previsioni, redditività, gestione del rischio, analisi del business e decisioni strategiche.