Capitale circolante

Capitale circolante 2018-10-16T12:10:03+00:00

Gestione del capitale circolante

Il capitale circolante è spesso l’investimento più importante e meno gestito dell’impresa.

Fornisce le risorse per la gestione quotidiana dell’attività e, data la sua significatività, può essere fonte notevole di costi o di risparmi.

La gestione del capitale circolante è critica anche dal punto di vista strategico perché coinvolge i rapporti con gli stakeholdes piò importanti della società: clienti, dipendenti, fornitori, banche.

Una buona gestione del circolante permette di mantenere sani rapporti con i clienti, lasciare fornitori e dipendenti soddisfatti, permettere un più rapido, efficiente e meno costoso accesso al credito. Per questo motivo, nei momenti di difficile accesso al credito, o di  rapida crescita, o di start up, la gestione del circolante diventa vitale.

La yourCFO si avvale di professionisti esperti nella gestione di problematiche legata al circolante, al fine di massimizzare l’efficienza della gestione e trasformare il problema in opportunità ed in particolare:

Modalità d’intervento

Il team dei nostri Senior Executives, verificato secondo rigidi criteri di selezione, basati sulle competenze e sui risultati, può essere utilizzato dalle aziende in quattro principali modalità:

Il Senior Executive yourCFO può coprire posizioni organizzative ancora non presenti in azienda (es. CFO, Direttore AFC, Controller, Tesoriere) portando esperienza senza investimenti ‘fissi’, testando così il valore aggiunto della posizione, costruendo expertise all’interno dell’organizzazione, facendo crescere risorse giovani e potenziali, costruendo la squadra e i processi interni, agendo anche da ‘sparring partner’ per i colleghi di altre aree funzionali o per gli azionisti. Ideale per aziende in fase di crescita o che devono disegnare nuovi percorsi di crescita; in momenti di ristrutturazione o turnaround, per portare esperienze specifiche non presenti in azienda.

Il Senior Executive yourCFO può supportare l’azienda in casi quali l’uscita di un manager e l’eventuale selezione di uno nuovo; può gestire periodi di ‘succession planning’ facendo crescere la risorsa interna più potenziale, ma non ancora pronta anche in ambiti di passaggio generazionale in imprese famigliari; può supportare la società in momenti storici dell’azienda particolari come turnaround e ristrutturazioni, pre-post merger o vendita/acquisizione, o anche per ‘energizzare’ il business in momenti di stagnazione, o in aziende in una fase di incubazione e forte crescita per gestire fasi di grande complessità nel passaggio di scala.

I nostri Senior Executives possono essere chiamati per una esigenza specifica relativa al disegno ed allo sviluppo di un progetto come, ad esempio, il piano industriale, il disegno e l’implemantazione di un sistema di controllo di gestione o di reporting direzionale, una software selection. Una grande opzione per ‘tastare il terreno’ con un executive nuovo dall’esterno con grande esperienza acquisita, per coprire un gap di expertise interno o finalizzare un progetto strategico a fianco dell’imprenditore.

L’esperienza dei nostri selezionati senior executive è disponibile anche per portare nuovi ‘insights’ o punti di vista esterni sul business, agire da sparring partner obiettivo esterno agli azionisti (‘share the true’), valutare i management teams dall’interno, aumentare la credibilità e l’indipendenza del board o aprire contatti con aziende target di acquisizione/JV o con private equities.

Clienti

Contattaci