Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Sia le disposizioni di legge (art. 147-ter decreto legislativo 58/1998) sia i principi contenuti nel Codice di autodisciplina delle società quotate emanato dalla Borsa Italiana S.p.A (art. 3),   contengono     la definizione di  “amministratore  indipendente”.

In estrema sintesi è indipendente l’amministratore che non intrattiene né ha di recente intrattenuto, neppure indirettamente, con l’emittente o con soggetti legati all’emittente relazioni tali da condizionarne nel presente l’autonomia di giudizio.

Proprio gli indipendenti si trovano al centro delle procedure rilevanti, in quanto normalmente estranei al conflitto di interessi che si tratta di prevenire. Quando si debba compiere un’operazione per la quale i managers siano in potenziale conflitto di interessi, il consiglio di amministrazione costituisce un comitato di indipendenti, incaricandolo di negoziare l’operazione in luogo degli esecutivi, anche avvalendosi di esperti indipendenti (banche d’affari, avvocati) all’uopo nominati dallo stesso comitato.

yourCFO® quindi propone professionisti del suo network nel ruolo di Amministratori Indipendenti per tutte le società quotate e non, che abbiano bisogno di tale figura all’interno del proprio consiglio di Amministrazione.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.